Chi siamo

CERCAVO UNA BARCA, HO TROVATO UNA CASA…

È vero! Dopo dieci anni passati a Tonnarella – un borgo di pescatori non lontano da Milazzo dove mi rifugiavo ogni volta che potevo lasciare Roma per imbarcarmi sui pescherecci – pensavo fosse arrivato il momento – avendo lasciato dopo 40 anni l’attività giornalistica – di comprare una barca. E così mi misi alla ricerca su Internet. Dopo un primo tentativo andato a vuoto mi sono rituffato su Subito. it e …tra gli annunci siciliani sono stato stregato da uno “Splendido appartamento antico vicino Cefalù”. In breve: la barca è presto affondata nel dimenticatoio e ho deciso di accasarmi a Santo Stefano di Camastra. E qui – saranno state le belle ceramiche, la gente cordiale, un panorama sul mare che non ha quasi eguali – mi sono stabilito da più di quattro anni. Qui vorrei che in tanti fossero ospiti della mia piccola Casa Vacanze per avere l’opportunità di godere di una Sicilia “minore” che non ha nulla da invidiare ai grandi centro dell’Isola.

… “MA QUESTA CASA NON È UN ALBERGO!

Penso che almeno una volta nella vita sia capitato a ciascuno di noi – a qualsiasi latitudine – di sentirsi gridare dietro questo richiamo dai genitori o da chi si prendeva cura di noi. Adesso, dopo tantissimi anni che nessuno lo fa più con me, ho deciso di farlo io, sia pure molto sommessamente, con i miei ospiti ai quali chiedo di non limitare la permanenza a Santo Stefano ad una sola notte (proprio come si farebbe in albergo) ma di trattenersi almeno due-tre giorni perché tante sono le cose da vedere e da fare. E ovviamente da godere!

Andrea Pacetti